alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi: 91 i positivi in Irpinia, 4 ad Atripalda. 1102 i tamponi effettuati Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta”

La nota – Basta manifesti selvaggi in città

Pubblicato in data: 19/3/2010 alle ore:10:56 • Categoria: Attualità, Editoriali

manifesto-selvaggio1Ad ogni tornata elettorale la nostra città viene imbrattata da manifesti elettorali abusivi. Uno scempio, una prepotenza e un’illegalità di fronte alla quale l’Amministrazione comunale dovrebbe intervenire con forza come fanno molti altri comuni.
L’articolo 8 della legge n. 212 del 4 aprile 1956, recante norme per la disciplina della propaganda elettorale, recita infatti: “Chiunque affigge stampati, giornali murali od altri, o manifesti di propaganda elettorale previsti dall’articolo 1 fuori degli appositi spazi è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 103,00 a euro 1.032,00″.
manifesto-selvaggio3Malgrado ciò in città, da settimane la quasi totalità degli spazi del servizio “Pubbliche affissioni” gestito dal Comune è occupata da manifesti di candidati privi dell’autorizzazione conseguente al pagamento dei diritti di affissione. A ciò si aggiunge l’esponenziale crescita del fenomeno dell’affissione di manifesti di propaganda politica al di fuori di qualsiasi spazio consentito. Vedi pensiline e pali degli autobus, cabine telefoniche ed elettriche, cassonetti dell’Asa, muri degli edifici ecc… (foto).
manifesto-selvaggio4Per legge invece i manifesti elettorali andrebbero affissi negli spazi che ogni comune mette a disposizione in occasione della campagna elettorale. Ad ogni partito sono assegnate un pari numero di plance appositamente contrassegnate. Ogni manifesto attaccato fuori dagli spazi preposti dovrebbe essere multato per ogni giorno che rimane affisso.
manifesto-selvaggio5Perciò sarebbe il caso di vigilare meglio ed intervenire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

manifesto-selvaggio21

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *