marted� 05 marzo 2024
Flash news:   Migliorare la sicurezza stradale e riqualificare arterie urbane: protocollo d’intesa tra i comuni di Aiello del Sabato, Atripalda, Contrada e Mercogliano Al centro culturale Fortapàsc il professore Giovanni De Feo presenta il suo nuovo libro “Tuttù-cià” Si presenta il progetto “Circoli Rifugio – Più Corridoi per la Libertà” Oggi presentazione del volume di Lucio Fiore Il sindaco replica così alle accuse dell’opposizione: «Risponderò ai cittadini con i fatti» Quadro dell’Annunciazione, il delegato Barbarisi: «lo riporteremo a casa» Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time”

Promozione, ancora una domenica amara per Atri Calcio e Sporting Atripalda

Pubblicato in data: 11/11/2013 alle ore:20:30 • Categoria: Calcio, Sport

news_foto_39748_calcio-minore1Ancora una domenica amara per le due squadre atripaldesi che militano in Promozione, girone C. Nella nona giornata di campionato l’Atri Calcio viene sconfitto “in casa” a Lioni dal Renzulli San Michele con il risultato di 1 a 3.
Batosta anche per lo Sporting Atripalda piegato fuori casa dal San Tommaso per tre reti a zero. Le due formazioni atripaldesi ora sono sempre più giù in classifica.

Allo stadio “Iorlano” di Lioni, tana dell’Atri Calcio, la Renzulli San Michele centra il primo successo stagionale a discapito dei sabatini. Per i biancoverdi l’ennesimo scivolone nonostante fosse andato per primo in vantaggio con rigore procurato e trasformato da Fortino. La Renzulli, però, non si fa abbattere dallo svantaggio e dopo 10 minuti trova il pareggio. E’ l’ex D’Acierno a riportare il punteggio in parità. L’attaccante con uno stacco di testa trova la rete. Passa un quarto d’ora ed il giovane centravanti biancorosso è protagonista di testa su azione da calcio d’angolo. Prima del fischio di chiusura arriva il terzo gol di Tirelli al 45′ direttamente da calcio di punizione che si infila in rete. E la società corre ai ripari affidando al nuovo ds Renato Maiorano il compito di salvare il campionato.
Non c’è scampo anche per lo Sporting Atripalda battuto con un secco 3-0. Una partenza a razzo per il San Tommaso che al 2′ Peluso stoppa di petto e scaraventa la sfera alle spalle di Siciliano. Al 53′ del secondo tempo è Rapolo che indovina l’angolo basso. Al 73′ infine arriva il gol per Giannattasio che è lesto ad insaccare.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *