alpadesa
  
sabato 24 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Passerella ciclopedonale sul fiume Sabato, il Comune di Atripalda rilascia il permesso a costruire alla ditta “L.R. Legno Srl”. Il sindaco: «Chiudiamo un iter procedurale complesso per una passeggiata che avrà una valenza pubblica»

Pubblicato in data: 19/8/2020 alle ore:10:00 • Categoria: Attualità, Comune

Passerella pedonale sul fiume Sabato, il Comune di Atripalda rilascia il permesso a costruire dopo che la Giunta mesi fa aveva approvato la variante al progetto definitivo.
La passerella che sarà realizzata da un privato a servizio della comunità consentirà un collegamento pedonale fra via Gramsci con la centralissima via Roma e piazza Vittorio Veneto. Il ponticello sarà di tipo strallato, cioè con sei cavi in acciaio e struttura portante in cemento armato. La passerella sarà larga 2,5 metri e lunga circa 10 metri per consentire il transito ai pedoni e alle biciclette e sarà realizzata a spese della ditta “L.R. Legno Srl” rappresentata dall’imprenditore Ugo Felice Antonio Rubicondo così come disciplinato dalla convenzione sottoscritta nel 2013.
L’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo mesi fa aveva già dato il via libera alle modifiche al progetto finalizzato alla realizzazione di un ponte pedonale di attraversamento del fiume nel tratto cittadino. Intervento a firma dell’ingegnere Raffaele Petrosino e del geometra Enrico De Cunzo che costerà circa 70mila euro e che sarà realizzato dalla società che ha costruito Parco Rubicondo al posto dell’ex complesso Siderderivati. Modifiche necessarie per armonizzare la passerella all’intervento di naturalizzazione e messa in sicurezza che sta interessando il corso del fiume.
«Siamo arrivati alla fine di un processo autorizzativo che dà ora effettivamente la possibilità dell’inizio dei lavori della passarella ciclopedonale – illustra il sindaco Giuseppe Spagnuolo che ripercorre tutto il lungo iter di approvazione– che consentirà un collegamento diretto tra via Roma e via Gramsci con la piazzetta di Vittorio Veneto dove c’è l’ingresso per la scuola elementare. Un percorso pedonale molto importante che consentirà anche di evitare il flusso veicolare. Si conclude un iter iniziato con l’amministrazione Laurenzano quando ci fu l’approvazione del progetto di riqualificazione dell’ex Siderderivati che prevedeva questo collegamento pubblico tra via Roma e via Gramsci. Nel 2013 fu approvata una prima convenzione con il proprietario che realizzerà questa passerella che sarà di uso pubblico a completamento dell’intervento e a scomputo parziale di alcuni oneri di urbanizzazione dovuti. Poi si è avviata la progettazione definitiva che si è chiusa ora con il procedimento autorizzativo. Lo scorso anno abbiamo proposto una variazione al progetto, in collaborazione con i progettisti e gli enti sovracomunali Genio Civile e Soprintendenza, con una soluzione un po’ più qualificante che non prevede barriere architettoniche e che si collega meglio con l’intervento di riqualificazione del fiume Sabato che sta realizzando la Provincia di Avellino dal lato di via Gramsci con lo sbalzo sul corso d’acqua. Nel 2017 fu sottoscritta la concessione demaniale sul fiume mentre l’ultimo anno e mezzo è servito per completare le autorizzazioni antisismica presso il Genio Civile e paesaggistica del Comune dopo ave acquisito il parere della Soprintendenza. Incassate queste due autorizzazioni è stato rilasciato il permesso a costruire. Chiudiamo oggi un iter procedurale complesso, avendoci creduto e avendoci speso il dovuto impegno e con una collaborazione con gli enti che non è stata da poco».
Il fiume Sabato è interessato da mesi da lavori di sistemazione idraulica e riqualificazione ambientale. Un progetto messo in campo dall’Ente d Palazzo Caracciolo con un intervento che punta a rinaturalizzare il corso d’acqua tra terrazzamenti d’ingegneria naturalistica e passeggiate sul fiume, mettendolo in sicurezza da possibili esondazioni.
«Prima di adesso l’intervento di realizzazione del ponticello ciclo-pedonale non poteva realizzarsi – conclude il primo cittadino – perché in base alle prescrizioni di Provincia e Genio Civile era necessario che si completassero i lavori nel fiume lungo il tratto di via Gramsci, visto che dal punto di vista della sicurezza idraulica, era richiesto un abbassamento del fondo dell’alveo del fiume e la realizzazione dello soletta a sbalzo. Cosa che è avvenuta nel mese di febbraio, prima del lockdown. Quindi non ci sono stati ritardi. Questa nuova passeggiata realizzata dal privato sul fiume Sabato avrà una valenza pubblica». Sui tempi infine «penso in pochi mesi verrà realizzata».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *