domenica 18 febbraio 2018
Flash news:   Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili” Condanna assessore Troisi, parla il difensore Chieffo: «Antonio si proclama innocente. E’ una sentenza di primo grado e siamo pronti a ricorrere in appello. C’è stata gestione frettolosa del dibattimento, sentenza che non condividiamo in nessun passaggio». L’invito del sindaco: «La questione è delicata e privata e merita cautela da parte di tutti. Eventuali valutazioni verranno fatte a mente fredda e successivamente»

Dopo meno di un anno lo specialista contabile Reppucci passa all’ufficio Commercio. Il capogruppo Prezioso (Fli): “Ennesimo flop di una guida politica che non ne indovina una. Spesi solo soldi inutilmente per il concorso”

Pubblicato in data: 17/11/2011 alle ore:23:30 • Categoria: Attualità, Politica, Futuro e Libertà per l'ItaliaStampa Articolo

enrico reppucciSettore finanziario comunale, dopo dieci mesi siamo punto e a capo: Enrico Reppucci (foto) è stato trasferito all’Ufficio Commercio. A meno di un anno dalla conclusione del lungo concorso al Comune che ha visto il dottor Reppucci vincere di misura sugli altri colleghi e conquistare il posto a tempo indeterminato da specialista contabile per rinforzare il servizio finanziario e tributario dell’ente, da pochi giorni è giunta la comunicazione del suo trasferimento all’Annona e al Commercio. Reppucci fu scelto, con il punteggio di 88,65, tra sei candidati (su sedici partecipanti alle prove scritte) dalla commissione composta dalla dottoressa Anna Pierro, Prefettura di Avellino, dal segretario comunale Clara Curto e dal professore dell’Università Bocconi di Milano, Fabio Amatucci. A distanza di un anno, insomma, il settore finanziario dell’ente risulta di nuovo sguarnito, nonostante l’acquisizione di una figura professionale ad hoc dopo un lungo concorso che ha comportato non pochi costi all’ente comunale.
Ancora da chiarire le motivazione alla base delle quali si è proceduto al trasferimento di Reppucci dopo così poco tempo dall’assunzione. Secondo alcune indiscrezioni, il suo nominativo sarebbe stato proposto per il Comando dei Vigili Urbani. Tra circa un anno, infatti, l’attuale comandante della Polizia Municipale cittadina, Sabino Parziale, andrà in pensione.
L’opposizione con il capogruppo consiliare di Fli, Antonio Prezioso, attacca: “Questo centrosinistra atripaldese è proprio sfortunato, non gliene va bene una. Tralasciando il casino politico che stanno combinando, ormai è chiaro a tutti che si litiga per chi deve “gestire” di più e quando si sono stancati di dare i numeri ce lo faranno sapere. Quando dico che sono sfortunati, mi riferisco al recente episodio avvenuto internamente ad alcune posizioni negli uffici. Poco più di un anno fa è iniziato il concorso che doveva decretare l’assunzione di uno specialista contabile. Ovviamente l’assunzione ed il relativo impegno economico che essa portava, mirava a fornire un aiuto importante allo strategico ufficio tributi del comune, con particolare riferimento alla lotta all’evasione. Ebbene a distanza di pochissimo tempo l’unità lavorativa in questione è stata trasferita ad altro ufficio per non ben precisate ragioni. Quindi siamo di fronte all’ennesimo flop di una guida politica che non ne indovina una. Per espletare il concorso sono stati spesi soldi dei contribuenti, abbiamo uno stipendio in più da pagare e il problema della mancanza di forza lavoro in un ufficio delicato e fondamentale, non è stato risolto. Beh credo che questi siano segnali chiari, il fallimento è totale. I litigi offuscano problemi ben più grandi, problemi che richiedono risposte che non arrivano mai. Da quattro anni a questa parte un eterno braccio di ferro tiene impegnato la maggioranza, mentre nella nostra amministrazione c’è una tensione sempre crescente. Questo ultimo accadimento lo testimonia in pieno“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it