sabato 26 novembre 2022
Flash news:   25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Incendio alla cabina elettrica, riapre la scuola dell’Infanzia Pascoli. Foto 42° anniversario del terremoto del 23 novembre 1980: manifestazione a Palazzo di città Non si ferma all’alt dei Carabinieri e si schianta contro un’auto in via Gramsci: arresti domiciliari per 28enne in possesso di marijuana Anniversario del terremoto in Irpinia: domani 23 novembre “6.9” performance artistica di Matarazzo ad Atripalda Ponte delle Filande: primi passi verso la demolizione e ricostruzione Buon compleanno ad Angelo Fedele Festa dell’Albero, piantumati cinque ulivi nella villa comunale “Don Giuseppe Diana”. Foto Cimitero, l’Amministrazione punta a realizzare nuovi loculi Nuovo decoro alla tomba funeraria di epoca romana e alla basilica paleocristiana del centro storico. Foto

Auto incendiata nella notte in piazza Sparavigna, intervengono i Caschi Rossi

Pubblicato in data: 2/5/2012 alle ore:09:24 • Categoria: Cronaca, Lista "Patto Civico per Atripalda", Politica

incendio auto vigili del fuocoIntorno alle 01:30 di questa notte, una squadra dei Vigili del Fuoco di Avellino, è intervenuta nella centralissima piazza Sparavigna, in Atripalda, per un incendio che ha completamente distrutto un’autovettura parcheggiata in zona. L’auto, un’Opel Agila di proprietà dell’avvocato Teo Anzuoni è stata completamente avvolta dalle fiamme spente solo all’arrivo dei Caschi Rossi. Danneggiate, per la vicinanza, anche altre due autovetture. Sul posto i Carabinieri, che insieme ai Vigili del Fuoco hanno avviato le indagini per stabilire le esatte cause che hanno scaturito la natura dell’incendio.

incendio auto vigili del fuoco

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.