alpadesa
  
Flash news:   La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Il Comune mette in vendita in lotti i box artigianali di via San Lorenzo per un importo totale di 410 mila euro. Foto

Festeggiamenti Santo Patrono, Strumolo (Fi): “San Sabino…in pizza….e in fumo!”

Pubblicato in data: 10/9/2014 alle ore:12:30 • Categoria: Attualità, Politica, Forza ItaliaStampa Articolo

san-sabino-2013-foto11Ed è arrivato l’epilogo forse più scontato, niente pizze e birre!
Ma andiamo con ordine; ci eravamo lasciati con la delibera di Giunta n. 137 del 14/08/2014 con la concessione del patrocinio senza oneri e l’uso temporaneo del Parco delle Acacie alla manifestazione “Atripalda in pizza, shopping e musica”  in occasione della festa del Santo Patrono.
In quella delibera si legge testualmente che: ” ..la società AMG con nota del 12/08/2014 … ha illustrato le finalità della manifestazione ed il programma di massima..” e ancora ” … di incaricare il II, III, IV e VI settore degli adempimenti di competenza.
La celere istruttoria della documentazione a corredo della richiesta AMG, mi ha portato a considerare due possibilità:
1) L’applicazione di una perfetta organizzazione degli uffici preposti (che in un solo giorno, il 13/08,  istruiscono una pratica per l’approvazione di Giunta);
2) Non esisteva documentazione a corredo della richiesta (ma francamente lo ritenevo poco probabile).
Armato di pazienza, educazione e buona volontà, nella giornata di martedi 09/09 mi sono recato presso gli uffici comunali e, con sommo stupore, scopro che il fascicolo relativo alla richiesta di organizzazione della manifestazione, conteneva un unico e semplice documento (che ho in copia) composto da 1 pagina con oggetto la richiesta di patrocinio e la concessione dell’area, e nel testo la sola indicazione di massima dell’installazione di 10 forni, 2 tendo strutture 10×15, n. 20/50 gazebi e n. 1 palco spettacoli.
A Voi le considerazioni!
E’ certo che, comunque, non sono state le polemiche a spegnere in anticipo la festa della pizza ma, sicuramente, la pochezza documentale e organizzativa da parte della società AMG e soprattutto da parte dell’Amministrazione.
In conclusione non posso che esternare la mia difficoltà a comprendere l’evidente soddisfazione del Sindaco nell’intervista del 20/08/2014, dove impunemente, a dispetto del caos Comitato, si erge a risolutore dell’ennesima problematica cittadina, senza considerare che, la percezione di odore di bruciato, veniva senza dubbio dalle pizze andate in fumo!

Massimiliano Strumolo
consigliere comunale Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Festeggiamenti Santo Patrono, Strumolo (Fi): “San Sabino…in pizza….e in fumo!””

  1. Atripaldese ha detto:

    Caro Massimiliano,
    Siamo finiti proprio male.

  2. Residente di via Appia ha detto:

    Massiimilià,
    Tu pensi veramente che nel Parco delle Acacie, così com’ è ridotto, si possa fare la festa della pizza, o qualche altra manifestazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *