alpadesa
  
sabato 24 agosto 2019
Flash news:   Oggi inaugura il “Pettirosso”, primo Parco Avventura della cittadina del Sabato Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO

Promozione beni e siti culturali, protocollo d’intesa tra comuni per finanziare la Dogana e Giullarte

Pubblicato in data: 20/3/2015 alle ore:17:00 • Categoria: Cultura, ComuneStampa Articolo

giullarte2Il Comune di Atripalda e quelli di Avellino, Candida, Manocalzati, Mercogliano e S.Potito Ultra hanno firmato uno specifico protocollo d’intesa per la partecipazione in partnership al bando della Regione Campania denominato PAC Campania “ Ulteriori azioni di promozione dei Beni e Siti Culturali in coerenza con le azioni di valorizzazione poste in essere con l’attuazione del Ob. Op. 1.9 del POR Campania FESR 2007-2013”.
Il dispositivo integrato a valenza turistico-culturale si basa sulla valorizzazione dei numerosi giacimenti culturali presenti nell’area interessata dalla proposta progettuale. Il capofila dell’iniziativa è stato dai partners identificato nel Comune in riva al Sabato, che ha posto al centro della manifestazione alcune opere di manutenzione straordinarie, così come richiesto dal bando, della prestigiosa “Dogana dei Grani “di p.zza Umberto I°, della quale ne detiene la proprietà e la disponibilità così come regolamentato dall’apposito Comitato di Gestione , in tandem con la Soprintendenza del MIBACT competente per territorio.
L’evento denominato “Splendori d’Irpinia tra passato presente e futuro”, mira alla valorizzazione territoriale, che, partendo dal bene oggetto dell’intervento, la “Dogana dei Grani” , estende la propria azione promozionale ai tesori custoditi nei Comuni, anche contermini tra essi. Il progetto messo in campo dall’Amm.ne Comunale di Atripalda si basa dunque su una serie di eventi localizzati in tutti i Comuni partners , creando una sorta di “filo rosso” territoriale, da poter utilizzare per l’incremento del flusso dei visitatori.
Esso riguarderà un periodo compreso tra l’ultima decade del mese di agosto e del mese di settembre 2015, interpolandosi con le Festività dedicate al Santo Patrono della Città : S. Sabino Vescovo. Notevole lo sforzo progettuale dell’Amm.ne guidata dal Sindaco avv. Paolo Spagnuolo, brillantemente coadiuvato dai Delegati in materia Barbarisi, Pascarosa e Aquino che hanno ipotizzato degli scenari di sicuro richiamo per decine di migliaia di visitatori. Una sintesi non esaustiva dei contenuti del programma, prevede tra l’altro:
– una nuova edizione della mostra “Dogana degli Artisti” con annessi laboratori;
– la XVIII edizione della rassegna internazionale di Artisti di Strada”-Giullarte-;
– la rassegna per bambini “ Bimbidays”;
– l’happening musicale “Atripalda Jazz Encounters”;
– il concorso a premi per writers murali “ Abellinum Street Art”- in memoria del compianto dott. Elio Parziale;
– visite guidate a monumenti, cantine e palazzi storici della Città.
Risulterà decisivo l’apporto delle Pro-Loco e delle Associazione cittadine dei Comuni partners, in funzione di “apostoli attivi del territorio”. L’auspicio è che i competenti politici organi regionali, valutino con favore il finanziamento dell’iniziativa che costituisce un primo tangibile segno di rivitalizzazione di una fetta di Campania che, in tema di patrimonio culturale, nulla ha da invidiare alle zone centrali ed a quelle costiere del territorio regionale.

Comunicato stampa di Palazzo di città

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Promozione beni e siti culturali, protocollo d’intesa tra comuni per finanziare la Dogana e Giullarte”

  1. Pasquale ha detto:

    Ho sempre detto che ad Atripalda, abbondano i cervelli e ci mancano i soldi. Speriamo di non fare la fine dello scorso anno, altrimenti andate in regione e datele fuoco;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *