alpadesa
  
Flash news:   Scompare tragicamente il dirigente del Fomez, professore e intellettuale Peppino Pennella L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento

L’Abellinum riparte, Cucciniello illustra i programmi societari

Pubblicato in data: 1/7/2015 alle ore:12:12 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

stadio-valleverdeAssorbita in fretta la delusione per il deludente finale di campionato, l’Abellinum Calcio 2012 si è subito rimessa in pista per riscattarsi e programmare al meglio la stagione agonistica 2015/16. In un vertice dirigenziale volto a rinsaldare il patto associativo, con una più puntuale precisazione e divisione dei compiti tra i soci, il Presidente Alfredo Cucciniello ha illustrato i programmi societari, a partire da alcuni nodi essenziali: la piena disponibilità e funzionalità del Valleverde, l’ampliamento delle risorse finanziarie, l’organizzazione del settore giovanile, la guida tecnica della formazione maggiore e la rosa dei calciatori da assemblare. Sulla questione Valleverde, riaperto al pubblico solo parzialmente e solo per le ultime tre partite della passata stagione, l’Abellinum ha chiesto un incontro al Sindaco di Atripalda, Avv. Paolo Spagnuolo, per arrivare alla totale e definitiva riapertura di entrambe le tribune, in quanto il sostegno del pubblico è fondamentale per i risultati e per il compimento del progetto che punta a restituire alla città un patrimonio degno della passione e della tradizione calcistica atripaldese. Per gli aspetti economici, i dirigenti dell’Abellinum hanno predisposto un piano di contribuzione e fundrising che dovrebbe dare un maggior respiro alle casse societarie, per un impegno che si è rivelato notevole e che presuppone un ulteriore sforzo per il potenziamento del settore giovanile che vuole essere il vero fiore all’occhiello della società: alla Scuola calcio che quest’anno ha partecipato ai Campionati FIGC e US ACLI nelle categorie Primi Calci, Pulcini ed Esordienti, si affiancheranno la formazione Giovanissimi e la squadra Allievi per le quali sono già cominciati i reclutamenti. Sul fronte prima squadra, il primo tassello è stato l’ingaggio dell’allenatore; il prescelto è Gianluca Della Rocca, giovanissimo tecnico che ha appena smesso i panni del calciatore e si è reso disponibile per un progetto di rilancio della formazione grigioverde. Della Rocca, che avrà tra i suoi collaboratori Pino Salierno, Remigio Capaldo e il riconfermato preparatore dei portieri Gianfranco Fusco, ha anche indicato una rosa di calciatori da contattare per il possibile tesseramento: elementi esperti, con caratteristiche tecniche ed umane in grado di ben integrarsi e completarsi con il gruppo dei giocatori confermati. In questi giorni, il Presidente Cucciniello, coadiuvato dal Direttore Generale Marco Trasente e dal Direttore Sportivo Filomeno Pelosi, nonché dal Vice Presidente Franco Ciaramella e dal Segretario Festa, sta incontrando i calciatori che dovrebbero far parte della rosa per la prossima stagione. Nomi non se ne fanno, ma dalle prime indiscrezioni risulta che i calciatori contattati provengono tutti dalla Promozione e dalla Prima Categoria; segno evidente che l’Abellinum vuol tornare in fretta nel Campionato da cui è appena retrocessa e non farsi trovare impreparata nell’eventualità di un ripescaggio.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *