Flash news:   Trentenne di Atripalda denunciato dai Carabinieri per possesso di un coltello a serramanico Caro bollette, fondi dal Comune per le famiglie in difficoltà: domande entro venerdì 9 novembre Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto

Ciclismo: prosegue l’estate del team Eco Evolution Bike

Pubblicato in data: 25/7/2022 alle ore:17:31 • Categoria: Ciclismo, Sport

Sulle ali dell’entusiasmo continua l’estate in ciclotour degli inossidabili atleti della compagine atripaldese Eco Evolution Bike. Dopo Maratea (15/07/22) è stata la volta (sabato) dei Monti Lattari con visita a Ravello e passaggio valico di Chiunzi, mentre domenica tappa nel Sanniocon passaggio a Piana Romana e visita a S. Pio a Pietrelcina. Ma andiamo per ordine. Sabato per i monti Lattari con sosta a Ravello, cinque i forzati della strada che hanno percorso 124 km sfidando non solo il torrido caldo ma l’impegnativa ascesa lungo i tornanti che dalla costiera portano a Ravello e infine passaggio del valico di Chiunzi per un dislivello di 1900metri: woman Annalisa Albanese, Angelo Ruocco, Pasquale Manna, Adolfo Rodia e Giuseppe Albanese. Il paesaggio incantevole e la vista mozzafiato che il passo Chiunzi offre a nord il Golfo di Napoli, dove si può vedere il Vesuvio e la penisola sorrentina e il lato sud, l’emozionante costiera amalfitana, hanno ripagato la fatica e lo sforzo dei cinque forzati della strada.

Il giorno successivo, domenica, di nuovo in sella alle proprie bici con tappa nell’entroterra Sannita, con passaggio a Benevento, Piana Romana e arrivo a Pietrelcina. Anche se meno impegnativo altri 100 km percorsi dai seguenti ciclisti: Pellegrino Tozzi, Pasquale Manna, Angelo Ruocco, Francesco Riccio, Adolfo Rodia e Maurizio Cipolletta. Il ciclismo è anche questo! Condividere la passione per lo sport e l’ambiente per promuovere cicloturismo lento e sostenibile che il territorio offre, il team Eco Evolution Bike  ne fanno uno stile di vita. Un elogio, va comunque fatto, agli instancabiliatleti del team per l’impegno e il fare squadra: Pellegrino Tozzi, Angelo Ruocco, Maurizio Cipolletta, Adolfo Rodia, Pasquale Manna e la Lady Annalisa Albanese.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.