" class="thickbox">
  
Flash news:   Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre “Il Fuoco e la Cenere”, Giullarte nel racconto di Gabriele De Masi “Fai scendere i tuoi figli che li devo uccidere”: assolto pluripregiudicato atripaldese Dal 22 al 24 settembre ritorna Giullarte: magia e illusione per la XVIII edizione del Festival Internazionale di Teatro di Strada e Antichi Mestieri Novellino: «vedo il bicchiere pieno» L’Avellino strappa il pari in extremis contro il Venezia con D’Angelo. FOTO

Incontro al Pd cittadino tra la candidata Rosetta D’Amelio e gli esponenti del centrosinistra. Guarda lo speciale

Pubblicato in data: 18/3/2010 alle ore:14:53 • Categoria: Politica, Video interviste, Partito DemocraticoStampa Articolo

damelio1«Una riqualificazione che metta al centro il welfare per una diversa qualità della vita. Da un’urbanistica sociale, al sostegno alle imprese che assumono giovani, all’occupazione femminile. Diamo una risposta all’Europa attraverso la realizzazione di un filone adeguato ad ogni comune», questi i punti su cui Rosetta D’Amelio, candidata alle regionali nella lista del Pd, ha incentrato la discussione ieri sera alla sezione cittadina del Pd di piazza Garibaldi. damelio2

Presenti il sindaco Aldo Laurenzano, il vice sindaco Enzo Aquino, l’assessore Maurizio De Vinco, il capogruppo del Pd Antonio Tommasetti , i consiglieri Luigi Tuccia, Franco Landi e Andrea Montuori, la coordinatrice cittadina del Pd Luana Evangelista, Valentina Paris, il sindaco Luigi Famiglietti e tra gli altri Salvatore Antonacci, Nello Conte, Serena Ricciarelli, Generoso Bruno, Roberto Cappiello e Federico Alvino.
damelio4«Sono impegnata da anni su numerosi fronti. Sostenere il lavoro femminile investendo sulle strutture per l’infanzia attraverso la creazione di asili nido aziendali – dichiara Rosetta D’Amelio, già assessore regionale alle Politiche Sociali – mutui a tasso agevolato per l’acquisto della prima casa, mettere a disposizione delle giovani coppie i fondi ex Gescal, investire parte delle risorse europee nella banda larga, forndendo connessione wi-fi gratuita a tutti l’accesso gratuito alla rete informatica attraverso servizi di wi-fi». Un intervento diretto ai giovani, alla famiglia e alla micro-impresa, «In questo delicato momento di crisi economica ed occupazionale i nostri giovani non hanno sbocchi lavorativi adeguati e sono costretti o ad andar via o ad accontentarsi. Abbiamo il dovere di fare qualcosa di concreto per loro per restituire loro fiducia e far sì che non fuggano via dalla loro terra».
damelio61«Non c’è ascolto del territorio – interviene Antonio Tommasettiil PD deve lavorare su questo, è concreta la possibilità di una vittoria del Centrosinistra in Campania. Si deve salvare l’unità».
«Il processo attraverso cui costruire questo partito parte dalla necessità della comunità locale di essere messa a rete nella Regione – segue il vice sindaco Aquinonoi abbiamo bisogno di costruire un partito che vuole stare sul territorio per capire quali progetti porre in essere. Ciò significa recuperare il rapporto con i cittadini e, in campagna elettorale, aiuta molto l’incontro con i dirigenti del circolo. Ci impegneremo di più per coordinarci con la Regione e rendere alla città servizi più adeguati e questo si può fare solo ascoltando e monitorando costantemente il territorio. Le risorse devono essere sbloccate, le aziende pubbliche devo essere efficienti, questa è la responsabilità dei politici».
damelio5Pecca della campagna elettorale del Partito Democratico è la scelta di parlare solo nei circoli Pd, «noi dobbiamo cercare i voti fuori dal partito, abbiamo un candidato Presidente con una personalità forte, sappiamo chi è: un sindaco che ha amministrato bene e che ha reso Salerno la Barcellona della Campania. Chi è Caldoro? Soltanto la controfigura di Cosentino. Il Pd ha un grande progetto politico, un partito realmente radicato che non parla per messaggi come fa chi ha mezzi più forti», commenta ancora Rosetta D’Amelio.
«E’importante anche il voto dell’Amministrazione cittadina – dice il consigliere Luigi Tucciaallo stato dei fatti l’unica strada percorribile, il Pdl si è spaccato chiedendo di votare Vincenzo Lucido, il Pd può diventare il primo partito».

Regia di Piersabino Nazzaro. [flv image=”http://www.atripaldanews.it/video/rosetta 20 marzo 2010.jpg”]http://www.atripaldanews.it/video/rosetta 20 marzo 2010.flv[/flv]
Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it