sabato 16 dicembre 2017
Flash news:   L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda

Coppa Campania, l’Atripalda Volleyball vince a Nola e accede alla fase successiva

Pubblicato in data: 10/10/2017 alle ore:17:44 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Seconda vittoria consecutiva e passaggio al turno successivo di Coppa Campania. La squadra allenata da mister Angelo Colarusso batte 3 a 0 in trasferta il Nola disputando un ottima gara con un capitan De Palma in ottima forma che conduce i suoi alla vittoria. In un palazzetto importante, come quello di Nola, l’Atripalda Volleyball porta a casa tre punti difficili e importanti e che le consentono di accedere alla seconda fase di Coppa Campania da prima del girone a punteggio pieno. Un doppio 3 a 0 nelle prime sfide ufficiali della stagione. A Nola Colarusso conferma la formazione iniziale che ha battuto l’Elisa Volley Pomigliano. In regia De Prisco, Zaccaria opposto, di banda De Palma e D’Angelo, al centro Silvestri e Ciardiello e Crispo libero. Atripalda parte subito forte e si porta sul 7 a 1 dimostrando la propria superiorità. Ma causa sei errori Nola rientra in partita portandosi sull’ 8 pari. Colarusso chiama time out e striglia i suoi che entrano in campo determinati e che compiono un break importante portandosi sul 19 a 15. A questo punto De Prisco e compagni riescono a gestire il vantaggio e chiudono il set con il punteggio di 25 a 19. Nel secondo set l’andamento è più equilibrato con Nola che cerca di rispondere agli ospiti ma sul 15 pari con break di 5 a 0 Atripalda si porta sul 20 a 15 e chiude il fondamentale con il punteggio di 25 a 15. Terzo set che vede partire meglio Nola con gli atripaldese che appaiono un po’ deconcentrati ma quando Nola sembra scappare via pronta è stata la reazione degli atripaldesi che sotto di 7 a 4 piazzano un break di 6 a 0 e si portano a condurre 10 a 7. Nola non ci sta e si porta in parità fino a quando i biancoverdi sembrano poter chiedere portandosi avanti 17 a 12. Ma i partenopei non mollano e riprendono gli avversari sul 23 pari avendo anche la palla set ma è qui che De Palma si porta la squadra sulle spalle e prima con un attacco vincente e poi con un aces chiude la gara con il punteggio di 27 a 25. Contento a fine gara mister Colarusso dei progressi della sua squadra: “Ci tenevamo a fare bene questa sera perché volevamo vincere qui 3 a 0 e imporre la nostra mentalità di squadra che vuole sempre conquistare i tre punti. Sono rimasto contento anche delle difficoltà avuto nel terzo set in modo che i ragazzi hanno capito che nessuno ci concede nulla e non dobbiamo mai perdere le concentrazione nelle fasi di gioco. Abbiamo fatte delle buone giocate, bravi anche loro in difesa ma ci sono stati dei demeriti da parte nostra che abbiamo abbassato l’attenzione ma va bene così anche perché abbiamo ricevuto il risultato che volevamo raggiungere”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it