alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione

La Sidigas Pallavolo Atripalda spicca il volo e conquista il secondo posto in classifica: battuta 3 a 1 Loreto. Guarda le Foto

Pubblicato in data: 5/11/2012 alle ore:00:12 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

sidigas-loretoTre punti per spiccare il volo in classifica. Al termine di una settimana impegnativa i biancoverdi si godono il secondo posto dietro Città di Castello a quota 14 in compagnia di Ortona. Non era semplice con tre partite da giocare in sette giorni. Totire ed i suoi hanno superato il tour de force a pieni voti, altre squadre hanno pagato dazio.
Al Del Mauro contro Loreto va in scena un incontro dai due volti.
Il primo è quello di Atripalda grintosa e padrona del campo, capace di piegare le resistenze ospiti e trasformare il match in poco più di un allenamento sul 2-0.
Il secondo volto è quello dei mariani, indomiti nonostante le gravi assenze (Peda su tutti) con Ranghieri schierato da opposto e uno Spescha in grande spolvero che aprono la strada della possibile rimonta; Loreto conduce ininterrottamente il terzo set mentre nella metà campo atripaldese si aprono falle in ricezione pagate a caro prezzo. È il 2-1.
Pronti via e Loreto nel quarto si porta subito 0-2. Ha inizio una guerra di nervi con Totire che chiama time out e invoca l’immediata reazione dei suoi; Izzo, intanto, in cabina di regia ha preso il posto di Scappaticcio. Il vigore non manca ad Atripalda che man mano recupera lo smalto, Nobili e soci comunque non si scollano più dagli irpini. Almeno fino al 21-20 del quarto set quando un muro dell’ex Di Marco segna la svolta.
Librar, tra i migliori in casa bianco verde, mette a terra l’impossibile, riceve e difende invitando il pubblico a sostenere la squadra. Cazzaniga è sempre il top scorer, Cortina imperioso in ricezione (93 percento di positività) alza i palloni clou in difesa. Insomma ancora una volta emerge il valore del gruppo, con Candellaro uomo dei palloni messi in banca, De Paola lottatore e Cavaccini all’esordio in casa l’arma in più della retroguardia. Finisce 3-1 tra gli applausi del pubblico ad entrambe le squadre.
Domenica per Atripalda impegno sul campo del Sora: un big match per il quale la società ha già in settimana invocato il grande pubblico a supporto. La società sta allestendo un pullman per il palGlobo. Info e prenotazioni presso la sede societaria lunedì-mercoledì e venerdì dalle 17 alle 20 (0825.62.87.87).

sidigas-loreto-2sidigas-loreto-3

SIDIGAS ATRIPALDA: Cazzaniga 22, Candellaro 12, Di Marco 10, Cortina (L), Scappaticcio 2, De Paola 14, Izzo, Libraro 14, Cavaccini. Non entrati D’angelo, Spina, Bassi. All. Totire.

PALLAVOLO LORETO: Spescha 21, Gabbanelli (L), Polidori 3, Piccinini 3, Ranghieri 16, Marchiani 3, Moretti 5, Nobili 7. Non entrati Guazzaroni, Sarnari, Leoni, Peda, Caporaletti, Gulli, Belcecchi. All. Fracascia.
ARBITRI: Goitre, Zingaro.
NOTE – Spettatori 850.
Durata set: 24′, 23′, 30′, 30′; tot: 107′.

sidigas-loreto-4sidigas-loreto-5

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *