alpadesa
  
domenica 19 gennaio 2020
Flash news:   I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda

Atripalda Volleyball, l’orgoglio non basta: vince Galatina

Pubblicato in data: 28/10/2019 alle ore:12:03 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

Atripalda non riesce nell’impresa di fermare la corazzata Olimpia Galatina. Una partita resa ancora più difficile dal forfait a poche ore prima dal match dell’opposto biancoverde Salvatore Roberti per problemi ad un ginocchio. Tutto sommato una gara positiva per la formazione atripaldese che ha finito in crescendo e si già intravisto, anche se siamo solo alla seconda partita, il carattere che è quello che sta cercando di imprimere il mister alla squadra, in particolar modo quello di non mollare mai. Racaniello ha sostituito inizialmente Roberti schierando inizialmente D’Angelo opposto e il giovanissimo Ammirati nel ruolo di schiacciatore. Poi conferma la squadra vittoriosa a Napoli con D’Alessandro in cabina di regia, Rescignano schiacciatore, Fastoso e Ambrosone  al centro e Mignone libero. Atripalda parte subito bene portandosi in vantaggio ma l’entusiasmo dura poco perché Galatina fe gestendo agevolmente il set chiudendolo con il punteggio di 25 a 13. Secondo set identico al primo con la formazione ospite fa capire subito di voler accelerare e non concede nulla agli atripaldesi chiudendo con il punteggio di 25 a 15. Nel terzo set è un’altra Atripalda che lotta su tutti i palloni e riesce a stare bene dentro alla partita acquisendo un vantaggio che riesce a gestire e chiudere il set con il punteggio di 25 a 19. Nel quarto set però i padroni di casa partono male e Galatina ne approfitta per portarsi avanti, i biancoverdi non mollano ma vendono cara la pelle riuscendo a recuperare ma non basta perché il vantaggio degli ospiti è troppo ampio e chiudono la gara con il punteggio di 25 a 18. Una gara che ha fatto intravedere le qualità importanti di Galatina che lotterà fino all’ultimo per il salto di categoria mentre per i ragazzi di coach Racaniello una gara in progressione che dopo un avvio difficile hanno saputo reagire tanto da far soffrire Galatina. Ora alla ripresa, prevista per martedi, saranno da valutare le condizioni di Roberti per poi iniziare a preparare la difficile trasferta di Marcianise di domenica prossima.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *