alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Si scaldano i motori per il XXII Trofeo Rolando D’Amore, venerdì la presentazione

Pubblicato in data: 27/8/2014 alle ore:17:39 • Categoria: Auto d'epoca, Sport

trofeo-damore

Si scaldano i motori per il XXII Trofeo Rolando D’Amore organizzato dalla Scuderia Auto Storiche Green Racing Club di Avellino e patrocinata dall’Automobile Club e dal Coni di Avellino. La gara di regolarità classica per Auto Storiche, valida per il campionato Italiano ACI – CSAI, prenderà il via sabato 30 agosto e proseguirà fino a domenica sera 31 agosto quando presso l’Hotel Belsito di Manocalzati ci sarà la premiazione dei vincitori. Primo appuntamento per la conferenza di presentazione della oramai consueta gara irpina dal richiamo nazionale è per venerdì pomeriggio alle ore 17.00 presso il Circolo della Stampa di Corso Vittorio Emanuele e per le prime verifiche tecniche e sportive relative alla corrispondenza delle vetture alla documentazione sportiva dei partecipanti. Alla conferenza interverranno: Nunzio Cignarella Assessore alla Cultura Comune di Avellino, Giuseppe Saviano Presidente Coni Avellino, Stefano Lombardi Presidente ACI Avellino, Vincenzo Iorio vice Presidente ACI Avellino e marito della signora Rosa D’Amore figlia di Rolando e madrina della gara, Giordano Mozzi e Stefania Biacca di Mantova, vincitori Mille Miglia 2011 e 2014, Marco Gandino Vice Presidente della Scuderia Classic Team, Pippo Rapisarda concorrente e Direttore Tecnico dell’Autodromo di Monza ed Eugenio Avitabile presidente Scuderia Auto Storiche Green Racing Club Avellino.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
XXII Trofeo Rolando D’Amore: conclusa la prima giornata, domani II tappa e premiazione dei vincitori

Una dopo l’altra le 59 meravigliose auto storiche hanno sfilato in Corso Vittorio Emanuele per la prima giornata della due Read more

Riconoscimento alla carriera per Sigismondo Alvino, delegato provinciale Uisp e presidente del Circolo Amatori della Bici. FOTO

Se qualche volta avrete percorso la SS 88, nel tratto che da Avellino porta a Benevento, vi sarete potuti imbattere Read more

Avellino in serie B, Saviano: “Nuovo grande orgoglio per lo sport irpino”

In ordine di tempo, sono quattro! La Coppa Italia conquistata dalla Pallavolo Sidigas Atripalda, la finale Playoff per l'accesso in Read more

Ritorna Sportdays: al campo CONI dal 31 maggio al 16 giugno

Il CONI di Avellino, con il patrocinio di importanti Istituzioni nazionali e locali, organizza, dal 31 maggio al 16 giugno Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *