alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Prima Divisione, la Green Volley ospita l’Alessia Alborea. De Vinco: “Gara difficile ma da vincere”

Pubblicato in data: 30/1/2016 alle ore:15:35 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

de vincoPosticipo per la Green Volley in prima divisione contro l’Alessia Alborea lunedì alle ore 20 nella palestra Adamo. La squadra di Alberto Matarazzo cercherà di invertire la rotta negativa inanellata nelle ultime tre sfide di campionato. Le ragazze atripaldese sono vogliose di riscatto e cercheranno di sfruttare al meglio il turno casalingo contro un avversario ostico ma ampiamente alla portata della squadra atripaldese che vuole continuare la buona strada intrapresa ad inizio campionato. La squadra mercoglianese fino ad ora ha totalizzato 9 punti e in classifica è proprio alle spalle della compagine atripaldesi. A dare la carica alla squadra è Fiorina De Vinco: “Dopo un buon avvio abbiamo avuto qualche difficoltà ma ora credo che stiamo sia tecnicamente che con la testa. Con la squadra mi sono trovata bene fin dall’ inizio pur essendo un ambiente completamente nuovo e che le ragazze mi hanno voluto bene fin dall’ inizio.  La nostra amicizia e la nostra determinazione sta crescendo giorno dopo giorno, ma dobbiamo lavorare di più sull’ atteggiamento in campo e sulla concentrazione che soprattutto nelle ultime partite di prima divisione è calata molto”. Per la prossima gara De Vinco è fiduciosa: “Quella che ci aspetta lunedi contro l’Alessia Alborea è una partita abbastanza difficile ma se entriamo in campo con la determinazione e soprattutto con la testa,  si può vincere.  La concentrazione non deve calare perché altrimenti tutti i fondamentali vengono meno.” L’atleta esprime soddisfazione per la vittoria ottenuta questa settimana nel campionato under 16 contro Acca Montella: “Quella contro l’Acca Montella è stato un riscatto per tutte noi dopo la sconfitta nella gara d’andata ed è stata una grande soddisfazione e abbiamo avuto la meglio in tutti i fondamentali”. Sugli obbiettivi stagionali è chiara: “Principalmente il mio obbiettivo è quello di vincere il campionato con le tre categorie giovanili dell’under 14, 16 e 18. Con la prima divisione speriamo di arrivare il più in alto possibile”. Infine una battuta la giovane atleta la riserva a mister Matarazzo: “Con Alberto mi trovo molto bene anche perché oltre ad essere bravo ci sostiene sempre non facendoci mai scoraggiare”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *