alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

La Green Volley The Marcello’s sconfitta a Marano ma lancia segnali positivi

Pubblicato in data: 6/11/2017 alle ore:09:08 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Si chiude con una sconfitta la prima trasferta stagionale per la Green Volley The Marcello’s che non riesce a strappare nemmeno un punto sul campo del Marano ma la squadra lancia segnali incoraggianti di crescita dimostrando di non essere inferiore alle atlete di casa. La gara infatti è terminata con il punteggio di 3 a 1 ma le atripaldesi hanno giocato alla pari delle avversarie difettando solo un po’ di inesperienza nei momenti decisivi del set. Nel primo set è altalena tra le due squadre che si susseguono a guidare la gara che appare molto equilibrata con le squadre che lottano su ogni pallone rendendo la gara avvincente. Si lotta punto a punto con il set che sembra interminabile e alla fine a spuntarla è la Green Volley The Marcello’s che chiude con il punteggio di 28 a 26. Nel secondo set parte meglio la squadra di casa che riesce a commettere meno errori delle ospiti e a portarsi davanti con un discreto margine. Un margine di otto punti che viene annullato da Ruta e compagne che raggiungono le avversarie e hanno sul 24 a 23 con l’opportunità di chiudere il set ma un errore in fase di attacco consente al Marano di pareggiare e poi di chiudere il set con il punteggio di 29 a 27. Nel terzo set sembra che l’equilibrio regni, con gli scambi tra le due squadre sono lunghissimi e avvincenti ma nella parte decisiva del set hanno la meglio le partenopee che chiudono il set con il punteggio di 25 a 19. Nel quarto set la Green Volley The Marcello’s cerca di riscattarsi e parte bene mettendo in difficoltà le avversarie e portandosi avanti fino al 15 a 11 ma la squadra di casa non demorde e si rifà sotto ed è qui che le atripaldesi non riescono a restare attaccate alle avversarie che scappano via e chiudono 25 a 17. Per la squadra allenata da Matarazzo un po’ di rammarico c’è per l’occasione mancata ma le ragazze stanno dimostrando di poter crescere e con il recupero di capitan Giannattasio e Giacobbe il tasso tecnico della squadra si alzerà sicuramente. Intanto da domani partono anche i campionati provinciali giovanili per le categorie under 14 e 16 allenate da Elenora Troncone. Le ragazze dell’under 14 esordiranno in casa oggi alle 17 e 30 contro i New Dragons Volturara, mentre mercoledi in trasferta in inizierà il cammino dell’under 16 che alle 19 e 30 sfiderà in trasferta la Wessica Avellino. Giovedì alle ore 18, invece, ci sarà l’esordio casalingo contro le sannite del Volare Benevento. Insomma con la Green Volley non si riposa mai.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *