Flash news:   Consiglio comunale sul Previsionale, il sindaco: “Lotta all’evasione e risparmi per riequilibrare in tre anni il disavanzo di 2 milioni e 700mila euro” Riparata la copiosa perdita d’acqua in via Pietramara e via Testa. FOTO Seconda diffida prefettizia sul Previsionale, il sindaco convoca il Consiglio comunale per fine agosto “Guidami sotto le Stelle” domani sera presso il Parco Archeologico di Abellinum Amichevole Avellino-Frosinone (19/8 ore 20:30), info prevendita Primavera Irpinia Atripalda plaude all’apertura della sede di Forza Italia L’Avellino parte col piede giusto in Coppa Italia “Come aiutare i poveri secondo Papa Francesco”, convegno questo pomeriggio presso la chiesa di San Lorenzo “Vacanze, mari, traguardi, sogni e approdi…voci lontane”, nei versi di Gabriele De Masi Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “no all’abolizione del bike sharing per affidare le bici agli ausiliari del traffico”

Pallavolo Atripalda, playoff amari contro Padova. Si chiude una stagione da applausi tra Coppa Italia e Quarti di finale

Pubblicato in data: 11/4/2013 alle ore:09:06 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

tifosi-atripaldaEsce dal campo tra gli applausi del pubblico del Paladelmauro la Sidigas Hs, battuta da Padova in gara 5 dei quarti di finale play off per 3 a 0. L’ardore agonistico di una stagione trionfale non è bastato a reggere l’ultimo urto. Arrivata incerottata e non al top del forma, la formazione biancoverde allenata da Michele Totire è stata costretta a cedere l’onore delle armi a Rosso e compagni che – gara tre a parte – sono stati perfetti, meritando sul campo la semifinale contro Sora.

Dinanzi a circa 900 spettatori Atripalda non riesce ad essere quasi mai pungente. Nel primo set la novità, annunciata e confermata in casa Padova, è Garghella libero, poi formazione solita con Mattera-Giannotti in diagonale, Leonardi e Salgado a centro, un immenso Rosso e un indiavolato Vedovotto al rientro dalla squalifica. Risponde la Sidigas Hs con Scappaticcio in regia e Cazzaniga opposto, centrali Candellaro e Di Marco, De Paola e Libraro in banda, libero Cortina. È proprio il guardiano della difesa irpina il protagonista degli scambi iniziali, Cortina tira su l’impossibile ma Giannotti è un crescendo rossiniano in attacco; al secondo tempo di riposo il risultato indica 12-16, strada in salita per i lupi del volley mentre la Tonazzo guida facile fino fino all’1-0. La musica non cambia nel secondo set, i cambi non sortiscono gli effetti sperati e dal 10-16 la truppa di Totire non ne ha più per rimontare. L’unico a difendere e ad attaccare tutti i palloni è De Paola, incorso in due stop forzati in stagione per lievi infortuni, ma forse anche per questo il più in forma dei suoi.
Bastano solo 7 punti per far sciogliere l’equilibrio nel terzo set, Padova insiste con attacchi da prima e seconda linea ai quali Atripalda non riesce più a replicare. Si conclude così, ai quarti di finale play off, la stagione dei lupi del volley. Il pubblico applaude e non dimentica il risultato storico della stagione 2012-2013: quarto posto in regular season e vittoria della Coppa Italia che mai prima nessuno aveva conquistato in Campania. Una pagina di storia di cui andare fieri senza dimenticare, a fine partita, gli applausi per Padova.
Da domani per Atripalda comincia la partita più difficile, quella legata al futuro, la società del Presidente Guerrera ha dimostrato di aver le capacità per giocarla, i mezzi non mancheranno. Capitan Scappaticcio a fine partita, a nome di tutti ha dichiarato: “C’è amarezza per questa sconfitta. Riavvolgendo il nastro della stagione e osservando con razionalità però, non possiamo che essere soddisfatti ed orgogliosi. Arrivare quarti, a lungo senza stranieri, credo sia un altro record da sottolineare. Abbiamo emozionato e ci siamo emozionati di partita in partita, è nato un fans club e le vittorie ci hanno fatto sognare. Ripartiamo da qui“.

SIDIGAS HS ATRIPALDA – TONAZZO PADOVA 0-3 (20-25, 19-25, 20-25)

SIDIGAS HS ATRIPALDA: Cazzaniga 9, Candellaro 4, Di Marco 2, Cortina (L), Scappaticcio, De Paola 11, Izzo, Libraro 12, Mrdak 8. Non entrati Cavaccini, D’angelo, Bassi. All. Totire.
TONAZZO PADOVA: Leonardi 2, Vedovotto 9, Giannotti 24, Rosso 9, Mattera 5, Garghella (L), Salgado 5. Non entrati Moretti, Volpato, Bortolini, Pedron, Maniero. All. Schiavon.
ARBITRI: Cappello, Longo.
NOTE – durata set: 25′, 25′, 25′; tot: 75′.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it