marted� 16 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Basket, la PC Alive Atripalda si impone su Castello Matese 92-80

Pubblicato in data: 3/4/2010 alle ore:10:00 • Categoria: Basket, Sport

canestroPC Alive Atripalda 92 – Castello Matese 80
Una Pc Alive solida soprattutto a livello mentale ha la meglio di una buona Juve Castello nel recupero della ottava di ritorno. Ospiti giunti in Irpinia a giocarsi una grossa fetta di playoff e che non hanno mai mollato nonostante una prestazione più che buona dell’Atripalda a livello offensivo. Partita molto intensa e fisica che è rimasta comunque sempre nei binari della correttezza e sportività.
Cronaca della gara:
Primo quarto con Castello che parte subito forte e che mette in grossa difficoltà Atripalda che finisce sotto nel punteggio e con Iannaccone e Abbandonato con 3 falli.
Secondo quarto con i padroni di casa che iniziano a pressare Castello che “perde” un pò la testa e finisce per accelerare le conclusioni e perdere numerosi palloni che generano campo aperto e la rimonta Atripaldese: il quarto si conclude 28 – 17.
Terzo quarto con Castello che inizia subito forte e approfitta del rientro soft dagli spogliatoi dei locali chiudendo sotto di sole due lunghezze.
Quarto quarto con Atripalda che si porta avanti nel punteggio e che riesce a ribaltare il – 7 subito all’andata grazie ad una serie di conclusioni pesanti generate da una buona circolazione di palla e grazie ad una difesa più attenta sui temibili tiratori di Castello. Da sottolineare l’ottima prova di Di Gennaro davvero preziosissima e decisiva in particolare in fase difensiva.
Coach Abbandonato visibilmente soddisfatto al termine del match dichiara: “Avevo chiesto ai ragazzi una prova di carattere perchè sapevo che Castello sarebbe venuta qui motivata per archiviare la propria qualificazione ai playoff proprio a spese nostre. Siamo stati bravi a vincere e a farlo con uno scarto maggiore ai 7 punti in vista di un finale di campionato dove le differenze canestri in una classifica così equilibrata faranno la differenza. Volevo sottolineare la prova della nostra guardia Di Gennaro che è risultato decisivo con i suoi 3 sfondamenti presi e con una prova comunque solida in attacco. Sono contento per lui perchè è un bravo ragazzo che si allena duramente in settimana e finalmente il suo lavoro è stato ripagato da una sua splendida prestazione. E’ questo che mi attendevo e che mi attendo da lui anche per il futuro: entrare dalla panchina ed essere subito decisivo. Ora ci godiamo le vacanze pasquali e da mercoledì riprenderemo gli allenamenti in vista della partita casalinga contro l’akery basket avversario che non dobbiamo sottovalutare e che all’andata ci ha battuti di 7 lunghezze“.

Tabellini:

PC Alive: Cantelmo 34; Monica 4; Sicuriello n.e., Formato S. 17; Pacilio 0; Iannaccone 25; Abbandonato 2; Cerullo 6; Formato M. 0; Di Gennaro 4;
Castello Matese: Conte 22; Di Lello 6; Pacifico 0; Del Basso F. 0; Mainolfi 8; Del Basso A. 16; Cusano 15; Pacifico 0; Bisesto 13;

Parziali: 17 – 22; 28 – 17; 20 – 24; 25 – 17

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *