Flash news:   Elezioni Provincia di Avellino, cinque liste in corsa: sarà sfida D’Agostino-Buonopane. Per Atripalda in campo il consigliere Franco Mazzariello I fondi della sicurezza urbana per rendere più sicure le strade di Atripalda. Foto Dogana dei Grani, inaugurato l’Infopoint di “Sistema Irpinia”, il sindaco: «un hub per attrarre visitatori ad Atripalda». Foto Periferie nel degrado, la denuncia del consigliere Franco Mazzariello Raccordo autostradale Av-Sa: restringimenti della carreggiata sud ad Atripalda per lavori Natale ad Atripalda con Giullarte e luminarie “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, l’appello dei Carabinieri: “Trovate sempre il coraggio di denunciare” Alvanite, palazzine in pessime condizioni: appello a Spagnuolo: «Attendiamo ancora una risposta» Anfiteatro via Appia, le proposte del comitato Abellinum al sindaco: «Nuova indagine, apposizione del vincolo sull’area e delocalizzazione del distributore». Foto Terremoto dell’80, il sottosegretario all’Interno Sibilia: “Un dovere ricordare le vittime dì quel disastro, che pure però diede i natali al sistema di Protezione Civile”

Basket, la PC Alive vince su Akery Acerra ma non brilla

Pubblicato in data: 11/4/2010 alle ore:08:53 • Categoria: Basket, Sport

coach-abbandonatoLa Pc Alive batte nell’anticipo della terzultima giornata (in quanto le restanti partite si giocheranno tutte nel corso della settimana) un’Akery che non getta mai la spugna ma che da l’impressione di crederci davvero poco. Partita non bellissima a essere sinceri dove le difese l’hanno fatta da padrona su degli attacchi abbastanza sterili e con poche idee.
Atripalda parte subito forte alzando il ritmo e mettendo in grossa difficoltà un’Akery che quando difende a uomo non riesce a contenere l’attacco atripaldese efficace sia dall’arco che nel pitturato. Akery non ci sta e nel secondo quarto si mette a zona mettendo in seria difficoltà Atripalda che inizia a pensare ed eseguire troppo smettendo di attaccare. Tuttavia gli ospiti trovano con molta difficoltà il canestro e quindi il secondo quarto si chiude con Acerra comunque sotto di 10 lunghezze.
Terzo e quarto quarto in pieno controllo per i padroni di casa che amministrano il vantaggio e portano a casa due punti importanti e fondamentali.
Coach Abbandonato dichiara: “Partita strana quella di oggi, le difese hanno chiaramente prevalso sugli attacchi. Akery è stata brava a farci giocare sotto ritmo e ne è la testimonianza il punteggio finale. Di contro noi siamo stati altrettanto bravi a difendere più del solito pur concedendo troppi campi aperti ad una squadra che nell’attacco a metà campo si è dimostrata fin troppo inconsistente. Avrei potuto e dovuto ruotare di più i miei uomini e sarà questa una cosa di cui dovrò tener conto per le prossime gare in modo da riuscire a tenere un ritmo più alto che ci è sicuramente più congeniale. Siamo attesi dalla trasferta più importante dell’anno in chiave playoff nel difficile campo dell’Aics Caserta da cui non possiamo e non dobbiamo uscire sconfitti. Sono sicuro che i ragazzi lo sappiano meglio di me e che si impegneranno al massimo in settimana“.

PC Alive Atripalda 63 – Akery Basket 47

PC Alive: Cantelmo 22; Monica 5; Sicuriello 3; Formato S. 9; Pacilio n.e.; Iannaccone 16; Abbandonato 2; Cerullo 6; Formato M. 0; Di Gennaro 0;
Akery Basket: Petrone n.e.; Greco n.e.; Barbato 6; Caruso 0; Puzone 11; Guida 17; Innocenti 2; Carrera 2; Tarantino 1; Picardi 8;

Parziali: 21 – 10; 16 – 17; 12 – 10; 14 – 10;

Spettatori: 30 circa

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *