alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo Pianta organica del Comune, parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “firmati i decreti dei dipendenti, a breve le assunzioni”

L’ultima edizione della Via Crucis per Giovino e Cucciniello. Guarda le Video Interviste

Pubblicato in data: 5/5/2011 alle ore:14:51 • Categoria: Attualità, Cultura, Video interviste

giovino«L’edizione della Via Crucis di quest’anno è stata un’emozione indescrivibile. Negli anni la rappresentazione si è arricchita tantissimo contribuendo a valorizzare il patrimonio culturale della città. Una tradizione iniziata con il mio trisnonno nel 1850, continuata fino al terremoto e ripresa nel 1997 così come la vediamo oggi»,  commenta commosso Enrico Giovino (foto). Questa edizione segna il passaggio di consegne dal padre al figlio: Enrico Giovino, che da quindici anni interpreta la parte di Gesù, ha, infatti, per l’ultima volta vestito i panni del Messia per passare dal prossimo anno il testimone al figlio Pellegrino. Una tradizione di famiglia che dura dal 1850 e che nel giorno di Venerdì Santo ha commosso, nonno Pelligrino Giovino più di ogni altro anno. Ultima cuccinielloedizione anche per Fernando Cucciniello da presidente della Pro Loco che quest’anno è dovuto intervenire personalmente per consentirne il regolare svolgimento: «ho dovuto prendermi le responsabilità di eventuali incidenti all’ultimo minuto per salvare la rappresentazione – dichiara Cucciniello (foto) – mi auguro che lo stesso discorso sia fatto per ogni manifestazione. Dal prossimo anno sarebbe opportuno che ci sia una forza nuova per portare avanti l’associazione. Resterò comunque sempre vicino al nuovo presidente con tutto il gruppo di amici».
La Sacra Rappresentazione ha richiamato in città migliaia di fedeli che sono rimasti incantati dalla splendida riuscita della serata organizzata dalla Pro Loco atripaldese nel suggestivo scenario dell’Antica Abellinum.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/giovino cucciniello.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/intervista giovino cucciniello 3 maggio 2011.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *