alpadesa
  
Flash news:   Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Vincenzo Aquino eletto nuovo coordinatore delle Misericordie della provincia di Avellino Atti vandalici ai danni dell’ex scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Messa in suffragio del priore Giovanni Iannaccone questo pomeriggio nella chiesa di San Nicola da Tolentino Emergenza climatica, assemblea pubblica ieri sera nell’ex sala consiliare: il Comune pronto ad accogliere la richiesta di Idea Atripalda. Foto Conclusi i lavori di rifacimento del manto stradale in via Manfredi e via Tufarole. I cittadini chiedono la sistemazione dei marciapiedi. FOTO Riammesse al gratuito patrocinio dopo quattro sentenze di proscioglimento emesse da quattro Gup diversi Inaugurata la statua di Padre Pio a via Marino Caracciolo. Foto «Cimarosa Young Sinfonietta», sabato 12 ottobre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Martire

Questa sera l’accensione in piazza Umberto del falò a San Sabino, Laurenzano: “Un simbolo per il nostro Patrono in una situazione d’emergenza”. Annullata invece la Processione di domani

Pubblicato in data: 8/2/2012 alle ore:16:22 • Categoria: Attualità, Cronaca, CulturaStampa Articolo

emergenza-neve-falo-per-san-sabinoComplice anche la pioggia che sta cadendo abbondante sin dalla tarda mattinata, la viabilità atripaldese è piuttosto buona, soprattutto nel centro cittadino. Intanto, gli associati della Cooperativa Punto Lavoro che gestisce la sosta a pagamento in città, unitamente a Sergio Argenio, hanno allestito un piccolo falò in piazza Umberto I, per onorare San Sabino.
falò san sabinoIl “focarone” sarà acceso dal sindaco Aldo Laurenzano alle sette di questa sera, subito dopo la benedizione del parroco di Sant’Ippolisto, don Enzo De Stefano: «Ringrazio i ragazzi della Cooperativa sociale che, con spirito di abnegazione e sacrificio, ci hanno aiutato ad allestire il falò, insieme all’impareggiabile Sergio Argenio – spiega il sindaco – il falò è molto piccolo, si tratta soltanto di un simbolo e di un segno di rispetto nei confronti del nostro Santo Patrono. Un piccolo segno di normalità in una situazione di straordinaria emergenza». Un falò voluto insistentemente dal sindaco Aldo Laurenzano e dal vicesindaco Maurizio De Vinco.
Intanto, domani nella Chiesa Madre di Sant’Ippolisto in piazza Tempio Maggiore si celebreranno le Sante Messe, una ogni ora a partire dalle ore 8. Alle 11,30 è prevista la Santa Concelebrazione eucaristica con il Vescovo di Avellino S.E. Mons. Francesco Marino. Nel pomeriggio, la distribuzione della Santa Manna. Il parroco, infatti, segna la fronte dei fedeli con la Santa Manna, un liquido con poteri miracolosi che si dice, sia il sudore delle ossa di San Sabino. Non si svolgerà, invece, la Processione per le vie della città. Annullata quindi la festa civile in onore del Santo Patrono organizzata dal parroco don Enzo De Stefano con il comitato festa coordinato da Giovanni D’Agostino.
falò san sabino
falò san sabino

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *