alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Raffaele Gaita dell’Asd Raion di Manocalzati nuovo vice presidente della Fesik Campania

Pubblicato in data: 8/2/2013 alle ore:09:00 • Categoria: karate, Sport

asd raion fesik campaniaGaita, maestro di karate dell’a.s.d. Raion di Manocalzati approda alla vice-presidenza della Fesik- Campania (Federazione educativa sportiva karate e discipline associate). Dopo la verifica dei poteri, presso l’hotel Malaga di Atripalda, da parte della commissione composta dal consigliere nazionale Nicola Altieri in funzione di presidente e dal maestro Natalino Luciano in funzione di segretario dell’assemblea elettiva del comitato è stata illustrata la relazione sportiva ed economica della gestione commissariale che, a dispetto del breve periodo di conduzione, ha rilevato un consistente programma di attività. Negli indirizzi programmatici, in sintonia con le direttive della FESIK si è prospettato una importante attività di formazione, mirata ad innalzare il livello di competitività e professionalità di tutti i tecnici, degli ufficiali di gara e degli atleti campani. La votazione per l’elezione del comitato regionale è stato il momento in cui i rappresentanti delle società intervenute hanno confortato che unità e coesione sono il principio del comitato regionale campano e hanno confermato che la complicità organizzativa tra le associazioni sportive è uno dei capisaldi di tutta l’organizzazione del karate campano.

Il nuovo organigramma del comitato campano è oggi così formato:
Presidente: Celentano Giuseppe
Vice-presidente: Gaita Raffaele
Consiglieri: Ferri Maurizio, Vecchione Giuseppe, Russo Vincenzo
Buon lavoro a tutto il comitato campano della Fesik.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Campionato italiano chanbara: è Mario Mele di Volturara il nuovo campione

Risultato eccellente per Mario Mele della Fitness studio di Volturara irpina, dei maestri Luciano Natalino e Raffaele Gaita, che domenica Read more

Karate, la Raion al corso di aggiornamento Fesik

La Raion scuola avellinese di karate, domenica 30 gennaio, ha preso parte con una rappresentativa al corso di aggiornamento organizzato dal Read more

“Sere d’estate 2015”, rinviato il concerto dei Solisti Irpini

Si comunica che il previsto concerto dei Solisti Irpini in  programma questa sera nell’ambito del cartellone “Sere d’estate 2015” , Read more

Amatori della Bici in massa alla Cronoscalata di Montevergine

Massiccia (e non poteva essere altrimenti) la presenza degli atleti atripaldesi alla VI edizione della Cronoscalata al Santuario di Montevergine. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *