alpadesa
  
Flash news:   Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Buona affluenza per la prima Notte Bianca atripaldese in via Gramsci. FOTO Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Le studentesse atripaldesi Silvia Minichini e Chiara Pierno premiate all’Università di Salerno Muore a 36 anni, addio ad Angelo De Angelis: Original Fans e Scandone in lutto Scompare tragicamente il dirigente del Fomez, professore e intellettuale Peppino Pennella L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda

Karateka, Luca Nardiello Campione di Karate

Pubblicato in data: 20/5/2014 alle ore:10:14 • Categoria: Sport, karateStampa Articolo

luca-nardiello-e-il-maestro-luciano-natalino-con-medaglia-e-trofeo-vinti-alla-gara-fileminimizerLa Fitness Studio Bellessere di Volturara Irpina, di Fulvia De Simone, diretta dal maestro Luciano Natalino conquista un oro con Luca Nardiello nel Trofeo Primavera di kumite, gara a livello regionale svoltasi nello scorso week-end, presso il palazzetto dello sport di Casalnuovo di Napoli. L’atleta avellinese, alla prima esperienza in gara, visto la giovanissima età, si è battuto con grinta nei vari combattimenti che lo hanno separato dalla finalissima, conquistando un oro in una categoria piena di insidie. L’atleta avellinese, con radici volturaresi, ha centrato la vittoria combattendo ben cinque incontri contro atleti di grande calibro. Per lui un torneo con numeri da capogiro, vincendo i primi due incontri per 6 punti a 2 e i quarti di finale e la semifinale con uno strepitoso 4 a 2. L’altleta avellinese, ha realizzato la maggior parte dei punti con dei calci frontali e circolari che ad ogni occasione sono valsi un punto, dei sei per la conquista della vittoria degli incontri. In finale, l’atleta avellinese, è subito andato in vantaggio di un punto, ma ad un minuto dal termine dell’incontro si vedeva in svantaggio di 3 a 1. Quando mancavano 3 secondi dal termine della gara, con un calcio circolare al corpetto dell’avversario, l’arbitro designando la validità del colpo, faceva si che il karateka volturarese pareggiasse l’incontro sul 3 a 3. In caso di pareggio, il regolamento prevede un ulteriore minuto di combattimento con la possibilità di vittoria dell’atleta che realizza per primo il punto. Luca Nardiello, dopo una ventina di secondi, realizzava il punto della vittoria e vinceva l’incontro conquistando una medaglia d’oro meritatissima. Luca Nardiello tesserato della Fitness studio Bellessere di Fulvia De Simone – società di karate guidata dal tecnico Luciano Natalino -, ha sbaragliato gli avversari, guadagnandosi così anche i complimenti del tecnico. Molto buona la prova del piccolo Luca, che incoraggiato dal pubblico, ha stravinto la propria categoria. Netta e applaudita questa vittoria che, senza titubanze, sicuro delle proprie qualità,ha imposto Luca Nardiello ai vertici della sua categoria dopo avere regolato, al termine di cinque incontri, i diretti contendenti. Questo titolo di campione si somma ai numerosi riconoscimenti che la società Fitness studio di Volturara del presidente Fulvia De Simone, diretta dal maestro Luciano Natalino, ha vantato in questo anno agonistico, evidenziando così qualità didattica e risultati a 360 gradi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *