Flash news:   Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso «Parco Elio Parziale», stasera l’inaugurazione dell’area a verde dedicata al compianto direttore: sarà aperto alle associazioni. FOTO Coronavirus, il prefetto Spena ad Atripalda per la consegna di civiche benemerenze ai volontari impegnati nella pandemia Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda, dal primo settembre la nuova dirigente scolastica è Antonella Ambrosone

Karate, 4 titoli per la Raion al Campionato Regionale

Pubblicato in data: 25/2/2014 alle ore:07:12 • Categoria: karate, Sport

raion-karateSi attesta ai vertici il livello tecnico dell’a.s.d. Raion e numerose sono le soddisfazioni dei maestri Raffaele Gaita e Luciano Natalino, al campionato regionale di karate Fesik svoltosi domenica scorsa presso il palazzetto dello sport di Pellezzano, situato tra le frazioni di Capriglia e Coperchia, non molto lontano da Salerno, centro di potenziale attrazione turistica.
Gli atleti avellinesi si sono destreggiati in un campionato regionale denso di insidie conquistando numerose medaglie frutto dell’intenso lavoro nella sede di Manocalzati nei mesi precedenti il campionato. Gli atleti dell’a.s.d. Raion hanno gareggiato egregiamente nella fase regionale di qualificazione per i campionati italiani conquistando quattro titoli di campione regionale con Federica Santulli nella categoria cintura verde, Angela Petruzziello nella categoria cintura marrone, Marta Ventola nella categoria cintura blu e con la squadra composta dagli atleti Matteo Sarno, Christian D’Onofrio e Manuel D’onofrio. Gli atleti avellinesi, inoltre, hanno vinto una medaglia di argento con la squadra composta da Manuel D’Onofrio Christian D’Onofrio e Matteo Sarno nella categoria superiore delle cinture marrone-nera. Angela Petruzziello e Manuel D’onofrio, al termine di una entusiasmante gara nella categoria marrone-nera, hanno battuto la concorrenza vincendo entrambi la medaglia di bronzo. Paolo Preziuso, dopo una gara interminabile, difficilissima per lui, alla prima esperienza in una competizione agonistica, ha sbaragliato i suoi avversari piazzandosi sul gradino più alto del podio nella competizione coppa Italia categoria cintura arancione. Sono di bronzo coppa Italia le ultime medaglie conquistate da Matteo Sarno nella categoria contura blu e Christian D’Onofrio nella categoria cintura marrone. Interminabili ed entusiasmanti questi campionati regionali Fesik hanno attestato e rafforzato la forza sportiva della compagine avellinese Raion, accompagnata da numerosi supporters, i quali hanno subissato di applausi le gare dei propri beniamini. Soddisfatti sono i tecnici dell’a.s.d Raion Luciano Natalino e Gaita Raffaele per gli importanti risultati ottenuti dai propri allievi al campionato regionale Fesik-campania e per l’impegno dimostrato in ogni competizione.
raion karateraion-karate1

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *