alpadesa
  
sabato 17 agosto 2019
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Grande festa di sport per “l’Irpinia Corre”, vince il keniano Sammy Kipngetich. La soddisfazione del sindaco e del presidente del Coni. FOTO

Pubblicato in data: 26/4/2019 alle ore:05:30 • Categoria: Attualità, Sport, maratonaStampa Articolo

Grande festa dello sport ieri mattina ad Atripalda per la gara podistica “l’Irpinia Corre 2019”. Dopo il successo dello scorso anno, la competizione, su un tracciato cittadino di 10 chilometri, è stata vinta dal keniano Sammy Kipngetich con il tempo di 0:28:53,15. Anche il secondo posto è andato ad un keniano, Andrew Kwemoi Mang’ata in 0:29:38,90. Terzo Hicham Boufars dal Marocco.
Oltre 500 i runners alla partenza tra tesserati Fidal e possessori della Run Card. Lo start è stato dato dal sindaco Geppino Spagnuolo. Prima della competizione vera e propria, a riempire di entusiasmo le strade del centro sono stati oltre 250 alunni della scuola primaria e media “De Amicis-Masi” che hanno gareggiato su 1 km per quelli dell’elementare e su 1,5 km per gli alunni delle scuole medie.
Tanta la soddisfazione degli organizzatori tra cui Gianni Solimene, presidente dell’associazione sportiva “L’Irpinia Corre”. «Una splendida giornata che corona e premia il lavoro degli organizzatori e di tutte le associazioni e i volontari che si sono adoperati per la riuscita della manifestazione sportiva, lavorando mesi per organizzare questo evento– commenta il sindaco Geppino Spagnuolo -. Vedere tantissimi atleti da tutto il mondo e persone accorse a sostenerli ripaga degli sforzi fatti dall’associazione “L’Irpinia Corre” che ha creduto nel rimettere in piedi questa manifestazione. Un colpo d’occhio unico come un momento di grande gioia vedere tanti bambini correre». Allo start anche il presidente del Coni Giuseppe Saviano: «al di là del grande livello tecnico della manifestazione, il dato più importante è la massiccia partecipazione di bambini, che lascia ben sperare per quelli che sono i programmi dell’associazione “L’Irpinia Corre”, creare una scuola di atletica leggera per i più piccoli in modo tale da rafforzare un movimento che in tutta Italia sta subendo una grave crisi che dura da molti anni. Credo che sia l’impostazione più giusta che condivido appieno. Atripalda è matura non solo sull’atletica leggera ma in tantissime discipline sportive. Ha bisogno però del potenziamento degli impianti sportivi».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Grande festa di sport per “l’Irpinia Corre”, vince il keniano Sammy Kipngetich. La soddisfazione del sindaco e del presidente del Coni. FOTO”

  1. francoverde ha detto:

    e tutte le strade chiuse dove le mettiamo?….senza un briciolo di percorso alternativo…chi doveva andare a lavoro si doveva munire di un elicottero? il provvvedimento coarta la libertà di movimento e circolazione..destando profonde perplessità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *